Protezione antincendio per Djokovic, Murray & Co.

Protezione antincendio Teknos per l'AccorHotels Arena di Parigi

I Masters di tennis a Parigi sono terminati con una finale tra i due giocatori in vetta alla classifica mondiale Novak Djokovic e Andy Murray. L'importante torneo è stato il primo evento su larga scala a essere ospitato dopo gli ampi lavori di ristrutturazione del tradizionale stadio. L'area è stata aperta a ottobre dopo 18 mesi di lavori. L'opera finale è stata completata solo poche ore prima, inclusa l'applicazione del rivestimento ignifugo TEKNOSAFE 2467 incolore sulla pannellatura del soffitto.

Luogo esclusivo per sport e concerti 

Come il Madison Square Garden a New York, la AccorHotels Arena
(in precedenza Palais Omnisports de Paris-Bercy) da 21.000 posti sulle rive della Senna a Bercy è uno degli stadi più importanti del mondo. Completata nei primi anni '80, la struttura futuristica ha ospitato numerosi eventi sportivi importanti, tra cui campionati di atletica indoor e ginnastica, tornei nazionali e campionati europei di basket, nonché tornei di tennis del circuito ATP. Star mondiali come Eric Clapton, Madonna, Phil Collins e Shakira si sono tutte esibite in
concerto qui. In vista dei Giochi olimpici del 2024 a Parigi, il Bercy 2014/15 è stato completamente ristrutturato con costi di costruzione pari a 96 milioni di euro e ribattezzato AccorHotels Arena una volta acquisiti i diritti del nome. I
disegni per il nuovo progetto sono stati realizzati dall'ufficio di architettura parigino DVVD, mentre l'esecuzione è stata gestita dal contraente principale Bouygues Construction, che fa parte del gruppo francese Bouygues S.A. Con 130.000 dipendenti e 32 miliardi di euro di fatturato, il gruppo è una delle imprese più importanti del mondo.

Pannellatura del soffitto con vernice Teknos

Una delle modifiche di maggior rilievo apportate all'AccorHotels Arena è stata la pannellatura del soffitto. È realizzata in assi di quercia con uno spessore del profilo di 40 x 20 mm. Il soffitto di 6.000 metri quadrati è stato rivestito in questo modo: in totale, sono stati montati 75.000 metri lineari di assi. La protezione antincendio era, in questo caso, di estrema importanza. Come rivestimento di protezione antincendio è stato scelto TEKNOSAFE 2467 incolore di Teknos. "Avevamo bisogno di un rivestimento ignifugo incolore che conservasse l'aspetto naturale della quercia, un rivestimento che potesse essere applicato alle assi montate e che fosse conforme ai requisiti necessari per la classe di protezione antincendio M1", spiega Denis Vallet, direttore di progetto di Bouygues Construction e responsabile del progetto edilizio in questione. "Il rivestimento Teknos ha soddisfatto questi requisiti in modo perfetto". Il contatto sul sito è stata la società Taylux, partner delle vendite di Teknos per il mercato francese. "Con il supporto dedicato degli esperti di protezione antincendio e dei tecnici di applicazione di Teknos, abbiamo inizialmente prodotto le classificazioni e i certificati necessari", afferma Yves Trias, direttore delle vendite di Taylux. "Abbiamo così verificato che TEKNOSAFE 2467 incolore soddisfa i requisiti della classe di protezione antincendio M1, l'equivalente francese dell'Euroclass B (B-s1, d0)". 

Consegna in un giorno

La logistica rappresentava un'ulteriore sfida. "La data di apertura era stata stabilita in via definitiva e il progetto era ormai in dirittura d'arrivo, quindi restava un periodo di tempo molto limitato per l'applicazione del rivestimento", afferma Yves Trias. "Grazie a Teknos A/S, abbiamo potuto consegnare 1.200 litri di TEKNOSAFE 2467 trasparente in un solo giorno affinché gli appaltatori potessero applicare il rivestimento". Bouygues Construction ha commissionato alla società portoghese Di Viminho la produzione, il montaggio e la verniciatura della pannellatura del soffitto. Anche grazie all'ottimo lavoro di squadra tra Teknos e Taylux, è stato possibile completare l'opera entro i tempi prestabiliti. Le ultime assi sono state verniciate appena poche ore prima della cerimonia d'apertura presieduta dal sindaco di Parigi Anne Hidalgo il 15 ottobre. 

Migliori referenze per Teknos in Francia 

"Lo stadio è un luogo speciale a Parigi e siamo orgogliosi di aver contribuito alla ristrutturazione", esclama Yves Trias con entusiasmo.

"Tutte le parti coinvolte hanno svolto un ottimo lavoro. Il progetto è una referenza eccellente e ci aiuterà a espandere ulteriormente la presenza di Teknos sul mercato dei rivestimenti per legno in Francia".


www.taylux.fr
www.accorhotelsarena.com