Evitare le complicazioni con il tipico legno di larice

 



Rivestimento di larice per esterni

Grazie alla sua straordinaria venatura, il larice è comunemente utilizzato per finestre, porte per esterni e la placcatura delle facciate. Tuttavia, molti produttori hanno avuto esperienze negative a causa della deformazione e della fessurazione della pellicola di rivestimento durante l'applicazione. Ciò avviene per due motivi: da un lato, il cambiamento improvviso tra il legno primaverile e il legno tardivo provoca notevoli differenze di peso specifico. Questo fenomeno può causare problemi di aderenza, creando una superficie ondulata con bolle d'aria, grinze o fessure nella pellicola di vernice.

Un'altra complicazione è costituita dalla presenza nel larice di sostanze fenoliche idrosolubili. In combinazione con il basso valore di pH del legno (circa 4), queste sostanze hanno un effetto negativo sul sistema addensante della vernice influendo sulla stabilità. La pellicola di vernice può rompersi sulle superfici verticali provocando la deformazione.

L'unica possibilità per affrontare queste complicazioni in modo affidabile è l'impiego di un primer speciale. Nella propria gamma di prodotti, Teknos offre il primer speciale 2k acquoso ANTI STAIN AQUA 5300. Questo primer blocca le sostanze problematiche presenti nel larice e bilancia le differenze strutturali nel legno. Il primer viene applicato prima del rivestimento superficiale per garantire una superficie uniforme e levigata nonostante la qualità variabile del legno.

Nuove ricerche forniscono approcci interessanti per il futuro. Il progetto "LarchCoat" di Holzforschung Austria (Istituto austriaco di ricerca sui legnami) ha dimostrato che l'alta concentrazione di arabinogalattano polisaccaride nel durame del larice ha un effetto negativo sulla formazione della pellicola. Teknos sta utilizzando questi risultati nello sviluppo di primer per larice 1K a base d'acqua di prossima generazione. Attualmente, tuttavia, il primer 2K ANTI STAIN AQUA 5300 è il metodo migliore per il rivestimento affidabile del larice in un sistema a base d'acqua.